PROGETTO S.U.D.

SMART CITY GROUP

L’obiettivo del progetto SMART UTILITY DISTRICT è, utilizzando le tecnologie più avanzate disponibili sul mercato, riqualificare l’area ex FIAT di Termini Imerese portandola ad essere un ecosistema industriale all’avanguardia, nodo nevralgico di eccellenza nei settori dell’ambiente e dell’energia.

Siamo partiti dalla costatazione che la Sicilia è quasi priva di Impianti che operino nella filiera del trattamento dei materiali a fine ciclo di vita. Il costo, sia economico che ambientale, del quale si sobbarca oggi e si troverà ad affrontare nel prossimo futuro sarà sempre maggiore.

SMART UTILITY DISTRICT sarà il polo tecnologico siciliano che garantirà il ciclo virtuoso dell’economia circolare delle materie nell’intera regione.

C’è  bisogno, infatti, di un progetto di marketing del territorio all’altezza delle sfide che ci pone questa nuova economia, basata sui cicli naturali, sugli ecosistemi e sui principi della sostenibilità.

In Italia i distretti costituiti da imprese, associazioni, istituzioni locali rappresentano le strutture organizzative peculiari della nostra economia e del suo duraturo successo rispetto ad altri sistemi economici. Lavorando  assieme, la comunità di imprese raggiunge dei benefici collettivi che sono maggiori della somma dei benefici individuali che ciascuna azienda otterrebbe dall’ottimizzazione delle proprie  performance.

Il fine è quello di generare un comprensorio industriale di eccellenza, con alti standard energetico-ambientali e di sostenibilità, suddiviso in quadranti operativi al fine di generare attività e nuova occupazione nel territorio.

CHI

SOGGETTO COORDINATORE

Il coordinamento del progetto è svolto dal Consorzio Smart City Group, sia direttamente che attraverso le società partecipate.

Lavorano attivamente al Progetto S.U.D., nel ruolo di coordinatore scientifico, il Dott. Giancarlo Longhi, Presidente del Consiglio di Amministrazione e membro del Comitato Tecnico Scientifico di Smart City Group , Presidente Onorario di CORIPET, nonchè ex Direttore Generale di Conai ed il Presidente del Comitato Tecnico Scientifico, Prof. Stefano Rolando, direttore scientifico dell’Osservatorio sulla comunicazione pubblica, il public branding e la trasformazione digitale nell’ambito del Dipartimento di Business, Law, Economics and Consumer Behaviour – Business, Diritto, Economia e Consumi dell’Università IULM. Le imprese consorziate facenti parte del distretto saranno soggetti attivi nell’organizzazione delle attività di loro competenza.

SMART CITY GROUP

CONSULENTI SPECIALIZZATI

L’affiancamento principale per la parte finanziaria sarà a cura di SINLOC spa, società di consulenza e investimento che opera su tutto il territorio nazionale costituita dalle principali casse di risparmio italiane.

Legance – Avvocati Associati, studio italiano indipendente con l’obiettivo, raggiunto, di un posizionamento tra le law firm full service, leader nel panorama legale italiano ed europeo, si occuperà degli aspetti legali del distretto nel suo insieme e delle relazioni fra le diverse parti che lo compongono.

Synergie è una società presente con 115 filiali, con 650 lavoratori diretti e 10.000 lavoratori temporanei con un fatturato di oltre 450 mln di euro nel 2019. Synergie Italia è presente in Sicilia (Catania e Palermo). Nella fattispecie Synergie Italia affiancherà sin dalle fasi preliminari il Consorzio proponente al fine di supportarlo nella corretta e moderna gestione delle risorse umane.

NITEL, Consorzio Nazionale Interuniversitario per i trasporti e la Logistica, costituito da 18 tra i più importanti atenei italiani, curerà gli aspetti tecnici, ambientali e logistici del Distretto.

Il Consorzio Smart City Group si impegna ad interpellare e coinvolgere professionisti di comprovata esperienza ed affidabilità.

SOGGETTI PROPONENTI

I soggetti industriali proponenti saranno società private o multiutility e realizzeranno i loro progetti sotto la supervisione delle società sopracitate. I nominativi verranno confermati successivamente alla sottoscrizione delle lettere di intenti e riservatezza; verranno costituite quindi realtà industriali dedicate allo sviluppo di ogni singolo progetto ed alla costruzione degli impianti. Il distretto verrà armonicamente suddiviso in diverse realtà che andranno a coesistere e ad integrarsi a vicenda.

La mission delle società di scopo (SPV) sarà quella di industrializzare processi contestualizzati sul territorio e quella di ottimizzare i sistemi sulle esigenze locali. Una volta consolidate le attività, le società si proporranno fuori dalla regione Sicilia con accordi, cessioni di licenze o attività dirette. Dato il know-how e l’innovazione apportata dai processi, la divulgazione sarà una delle principali mission. Attraverso le società presenti e le risorse locali, il comprensorio rivestirà un ruolo importante anche a livello nazionale, mirando a esportare le sue tecnologie in tutto il bacino del Mediterraneo e mirando ad una crescita proporzionale alle proprie risorse.

Verrà prestabilito un Protocollo e costituito un Comitato per la Legalità, che certifichi l’assenza di collegamenti con la criminalità organizzata dei soggetti fisici e giuridici che andranno ad operare nel distretto.

COME

Lo sviluppo dell’ecoparco come comprensorio energetico ambientale sarà porsi sul mercato di riferimento come punto di eccellenza operativo nella:

  • riduzione dell’inquinamento;
  • produzione di prodotti energetici e gas tecnici recuperati da materiale a fine ciclo di vita;
  • produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili;
  • organizzazione dei processi di vaglio e riciclo dei materiali.
  •  

DOVE

Share this Page

Questo sito - o gli strumenti di terze parti da esso utilizzati - utilizza cookie necessari al funzionamento del sito stesso ed alla finalità illustrate nella cookie policy. Questo per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori dettagli, leggi la nostra Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi